Salta al Contenuto della Pagina
Testo: Visualizza Dimensione Caratteri Standard | Aumenta Dimensione Caratteri del 10% | Aumenta Dimensione Caratteri del 30% |    Contrasto: Visualizza la pagina ad alto contrasto |
Ricerca Avanzata | Oggi “ il 21 Ottobre 2017
Ricerca nel Sito



Sei in: Home >> Il Comune “ Glossario “ R
Valuta questa pagina    Buona Sufficiente Incompleta

R

Ragione sociale
È la denominazione con la quale una società è iscritta alla Camera di Commercio.

Rappresentanza Sindacale Unitaria (R.S.U.)
È l’organismo formato da quei lavoratori di un ente o di un’azienda chiamati a farsi portavoce delle richieste e trattative sindacali nei confronti del datore di lavoro.

Ratifica
È l’atto che rende esecutivi accordi già firmati o che conferma decisioni già assunte (per esempio: il Consiglio Comunale ratifica le delibere di variazione di bilancio adottate dalla Giunta Comunale).

Reato
È un comportamento proibito dalla legge, per il quale è prevista una pena (per esempio: la reclusione, la multa).

Recesso
È l’atto con cui una persona che ha stipulato un contratto dichiara, entro i termini indicati dalla legge, di non volere più sottostare al contratto stesso.

Referendum
È lo strumento previsto dalla Costituzione con il quale i cittadini possono partecipare direttamente alla vita del Paese. Esistono vari tipi di referendum:
- abrogativo: quando si chiede se si vuole annullare una legge o parte di essa; il suo risultato ha valore di legge;
- consultivo: quando un Comune chiede ai suoi cittadini un parere su una questione di particolare importanza, pur non essendo vincolato dal suo risultato;
- costituzionale: quando i cittadini sono chiamati ad approvare o meno una modifica alla Costituzione.

Registrazione
È l’atto di iscrizione in un apposito registro di avvenimenti o fatti come, per esempio, nascite o matrimoni. In tal modo, l’evento ha piena validità giuridica.

Regolamento
È l’atto con cui un ente pubblico o privato disciplina sia la propria organizzazione sia alcuni aspetti delle attività che ricadono sotto la sua sfera di competenza (per esempio: regolamento edilizio, regolamento di igiene pubblica, regolamento Ici, ecc.).

Regolamento Urbanistico
È l’atto con cui vengono disciplinati gli insediamenti sull’intero territorio comunale.

Relata di notifica
È la prova scritta dell’avvenuta consegna di un atto amministrativo.

Relazione previsionale  e programmatica
È il documento che gli enti locali allegano al bilancio
annuale di previsione. La relazione illustra le caratteristiche generali della popolazione, del territorio, dell’economia del luogo e dei servizi dell’ente, precisandone programmi, obiettivi, risorse umane, strumentali e tecnologiche.

Rendiconto
È il documento contabile che dimostra i risultati di gestione di un Ente. Viene deliberato dal Consiglio Comunale entro il 30 aprile dell’anno successivo a quello di riferimento e comprende il Conto di Bilancio, il Conto Economico e il Conto del Patrimonio. Fino a non molto tempo fa era indicato come ‘Conto Consuntivo’.

Rendita
È l’entrata finanziaria che deriva da fonti non di lavoro ma di capitale o da investimenti.

Rendita catastale
È il reddito annuo medio ricavabile dall’unità immobiliare urbana (per esempio: appartamento, negozio). La rendita catastale è utilizzata per determinare il valore dei fabbricati ai fini dell’imposta comunale sugli immobili (Ici).

Requisito
È ciascuna delle qualità necessarie e richieste per un determinato scopo (per esempio: il titolo di studio per partecipare a un concorso, i quindici anni per fare la carta d’identità).

Requisizione
È il provvedimento amministrativo d’urgenza in base al quale gli enti pubblici prendono temporaneamente in uso beni appartenenti a privati per soddisfare un bisogno della comunità.

Residenza
È il luogo dove una persona vive abitualmente, venendo per questo iscritta nei registri dell’anagrafe del Comune. Si distingue dal domicilio (vedi), che è il luogo dove una persona ha stabilito la sede del suo lavoro e dei suoi interessi, e dalla dimora (vedi), che è il luogo dove una persona risiede per un periodo di tempo molto limitato.

Residenza protetta
È una struttura pubblica che promuove un servizio di ospitalità a favore di anziani e portatori di handicap che hanno bisogno di interventi sostitutivi alla famiglia.

Residenza sanitaria assistenziale
È una struttura extra ospedaliera che fornisce accoglienza,  prestazioni sanitarie e di recupero a persone non autosufficienti, anziani o disabili, che non hanno un supporto familiare che consenta loro di ricevere trattamenti sanitari continui e l’assistenza necessaria a domicilio.

Responsabile di procedimento
È l’impiegato che valuta l’ammissibilità, la rilevanza e la legittimità di un procedimento amministrativo allo scopo di emanare o meno un provvedimento. Al responsabile di procedimento si può rivolgere il cittadino che voglia avere informazioni dettagliate su quel determinato procedimento.

Retroattività
È l’efficacia di un atto per un determinato periodo precedente la sua emanazione e pubblicazione.

Revoca
È l’atto amministrativo con il quale la pubblica amministrazione annulla un suo atto precedente ritenuto illegittimo o inopportuno.

Ricevuta
È la dichiarazione, scritta e firmata, che attesta l’avvenuta consegna di qualcosa o il versamento di una somma, rilasciata da chi riceve a chi consegna o versa.

Ricorso
È la richiesta motivata che un cittadino presenta a una pubblica amministrazione o a un magistrato per ottenere l’annullamento, la revoca o la modifica di un atto ritenuto dannoso per i propri diritti e interessi.

Risarcimento
È la somma di denaro che la persona o l’ente che ha causato un danno deve dare a chi lo ha subito. Deve corrispondere all’equivalente economico del danno  causato.

Riscatto
È la liberazione da un obbligo concessa o conseguita
mediante il pagamento di un prezzo imposto (per esempio: la trasformazione di un diritto di superficie in diritto di proprietà per gli immobili costruiti nelle aree cosiddette Peep). Può indicare anche il recupero di un diritto che fino a quel momento non poteva essere esercitato (per esempio: il conteggio degli anni di studi universitari a fini pensionistici).

Risoluzione
È lo scioglimento di un contratto (per esempio: la cessazione di un rapporto di lavoro).

Ritenuta
È l’accantonamento, motivato da scopi particolari, di
una parte dello stipendio o di un compenso (per esempio: le ritenute sindacali sulla busta-paga).

Rogito
È un atto pubblico ricevuto da un notaio contenente le indicazioni della data, del Comune e del luogo nel quale l’atto si è formato, del nome del notaio, delle parti, dei testimoni e talvolta anche dell’ora della sottoscrizione (per esempio: il rogito per una compravendita immobiliare).

Ruolo
È l’elenco ordinato per nome dei componenti di di una società,un’organizzazione, o di un gruppo (per esempio: il ruolo dei contribuenti è l’elenco di coloro che devono pagare una data imposta compilato al termine delle operazioni di accertamento e tassazione).



Ultima modifica: Mercoledģ, 8 Marzo 2017 - ore 11:43


utenti on-line: 1 | pagine visitate: 0