Salta al Contenuto della Pagina
Testo: Visualizza Dimensione Caratteri Standard | Aumenta Dimensione Caratteri del 10% | Aumenta Dimensione Caratteri del 30% |    Contrasto: Visualizza la pagina ad alto contrasto |
Ricerca Avanzata | Oggi “ il 19 Novembre 2017
Ricerca nel Sito



Sei in: Home >> Il Comune “ Atti del Comune “ Statuto Comunale
Valuta questa pagina    Buona Sufficiente Incompleta

Statuto Comunale

Lo statuto è il documento che stabilisce i principi di organizzazione e funzionamento dell'ente, le forme di partecipazione popolare, l'articolazione del Comune, le modalità di accesso dei cittadini alle informazioni e ai procedimenti amministrativi.
Descrive le caratteristiche degli emblemi dell'ente: il gonfalone storico e lo stemma del Comune di Roncade.
Specifica le attribuzioni del Sindaco, della Giunta e del Consiglio Comunale.
Indica le forme di collaborazione con gli altri enti locali per svolgere in modo coordinato funzioni e servizi di interesse.

(approvato con delibera consiliare n. 18 del 26.03.2004)
in vigore dal 10.06.2004

Modifiche agli artt. 20 e 79 approvate con delibera consiliare n. 75 del 29.10.2009, in vigore dal 16.12.2009              


 mimetype Scarica lo Statuto Comunale 262 KB 


SOMMARIO:

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI

CAPO I - IL COMUNE

Art. 1. La Comunità
Art. 2. Il territorio
Art. 3. Funzioni generali
Art. 4. Sviluppo civile e sociale
Art. 5. Salvaguardia e utilizzo del territorio
Art. 6. Sviluppo economico
Art. 7. Simboli del Comune
Art. 8. Lo stemma
Art. 9. Il gonfalone
Art. 10. Il sigillo

CAPO II - L’AUTONOMIA DEL COMUNE

Art. 11. Autonomia della comunità locale
Art. 12. Autonomia economica e finanziaria
Art. 13. Rinvio ai principi della carta europea dell’autonomia locale
Art. 14. Lo statuto
Art. 15. Efficacia normativa dello statuto
Art. 16. Inderogabilità dello statuto
Art. 17. Interpretazione dello statuto
Art. 18. Interpretazione autentica dello statuto
Art. 19. Adeguamento dello statuto
Art. 20. Procedura di revisione dello statuto
Art. 21. Entrata in vigore dello statuto
Art. 22. Potestà regolamentare
Art. 23. Procedura di approvazione
Art. 24. Entrata in vigore dei regolamenti
Art. 25. Accesso allo statuto ed ai regolamenti

CAPO III - PRINCIPI FONDAMENTALI DELL’AZIONE DEL COMUNE

Art. 26. Fini dell’azione del Comune
Art. 27. Carta dei diritti dei cittadini
Art. 28. Consiglio comunale dei ragazzi e dei giovani
Art. 29. Principio di sussidiarietà
Art. 30. Attuazione del principio di sussidiarità
Art. 31. La semplificazione amministrativa
Art. 32. Gestione associata di funzioni e servizi

CAPO IV - I SERVIZI PUBBLICI COMUNALI

Art. 33. Gestione dei servizi pubblici
Art. 34. Gestione in economia
Art. 35. Concessione a terzi
Art. 36. Azienda speciale
Art. 37. Istituzione
Art. 38. Società per azioni o a responsabilità limitata

TITOLO II - ORDINAMENTO ED ATTRIBUZIONI DEGLI ORGANI

CAPO I - NORME GENERALI

Art. 39. Norme generali
Art. 40. Doveri degli amministratori
Art. 41. Patrocinio legale ed assicurazione dell’attività degli amministratori

CAPO II - IL CONSIGLIO COMUNALE

Art. 42. Il Presidente del Consiglio comunale
Art. 43. Poteri e funzioni del Presidente del Consiglio
Art. 44. I Consiglieri comunali - Prerogative
Art. 45. Decadenza dei consiglieri per mancata partecipazione alle adunanze
Art. 46. Regolamento del Consiglio comunale
Art. 47. Convocazione - Indirizzi generali
Art. 48. Attività di controllo del Consiglio comunale
Art. 49. Esercizio delle funzioni attribuite dalla legislazione
Art. 50. Conferenza dei Capigruppo
Art. 51. Commissione consiliare di controllo e garanzia
Art. 52. Commissioni consiliari permanenti
Art. 53. Commissioni d’indagine
Art. 54. Commissioni comunali
Art. 55. Commissioni consiliari speciali
Art.56. Consulte tecniche di settore

CAPO III - LA GIUNTA COMUNALE

Art. 57. Composizione, nomina e revoca
Art. 58. Funzionamento
Art. 59. Competenze

CAPO IV - IL SINDACO

Art. 60. Ruolo e funzioni
Art. 61. Deleghe ed incarichi
Art. 62. Linee programmatiche - Attuazione - Verifica - Adeguamento
Art. 63. Interrogazioni

TITOLO III - GLI ISTITUTI DI PARTECIPAZIONE POPOLARE

CAPO I - PARTECIPAZIONE POPOLARE

Art. 64. Promozione della partecipazione popolare
Art. 65. I soggetti della partecipazione popolare
Art. 66. Albo comunale delle associazioni

CAPO II - PARTECIPAZIONE COLLABORATIVA

Art. 67. Istanze e petizioni
Art. 68. Proposte
Art. 69. Associazioni ed organismi di partecipazione. Rapporti con il Comune
Art. 70. Diritto di intervento nel procedimento

CAPO III - PARTECIPAZIONE CONSULTIVA

Art. 71. Consultazione della popolazione
Art. 72. Referendum comunali
Art. 73. Effetti del referendum
Art. 74. Disciplina del referendum

CAPO IV - PARTECIPAZIONE DIFENSIVA

Art.75. Pubblicità degli atti
Art. 76. Diritto di accesso e di informazione

CAPO V - IL DIFENSORE CIVICO

Art. 77. Istituzione e funzioni
Art. 78. Requisiti
Art. 79. Elezione
Art. 80. Durata in carica – Rielezione - Revoca
Art. 81. Trattamento economico - Rimborso spese
Art. 82. Esercizio delle funzioni
Art. 83. Rapporti del Difensore civico con il Consiglio comunale
Art. 84. Organizzazione associata dell'Ufficio

TITOLO IV - L’AUTONOMIA ORGANIZZATIVA ORDINAMENTO DEL PERSONALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI

CAPO I - UFFICI E SERVIZI - ORGANIZZAZIONE

Art. 85. Autonomia normativa ed organizzativa

CAPO II - UFFICI E SERVIZI - ORDINAMENTO

Art. 86. Ordinamento degli uffici e dei servizi

CAPO III - DIREZIONE E RESPONSABILITA’ DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI

Art. 87. Indirizzi di gestione
Art. 88. Il Direttore generale
Art. 89. Il Segretario comunale
Art. 90. Il Vice Segretario
Art. 91. Dirigenti e Responsabili delle posizioni organizzative

TITOLO V - SANZIONI AMMINISTRATIVE

Art. 92. Sanzioni amministrative
Art. 93. Norma transitoria



Ultima modifica: Venerdģ, 13 Ottobre 2017 - ore 11:17


utenti on-line: 1 | pagine visitate: 0