Salta al Contenuto della Pagina
Testo: Visualizza Dimensione Caratteri Standard | Aumenta Dimensione Caratteri del 10% | Aumenta Dimensione Caratteri del 30% |    Contrasto: Visualizza la pagina ad alto contrasto |
Ricerca Avanzata | Oggi “ il 18 Novembre 2017
Ricerca nel Sito



Sei in: Home >> I Servizi “ Guida ai servizi “ Io Cerco  “ 
Valuta questa pagina    Buona Sufficiente Incompleta

InformazioniDESCRIZIONE

La carta d’identità è un documento rilasciato dal Comune di residenza, senza limiti di età, per l’identificazione personale e, per i cittadini italiani, può valere per l’espatrio all’estero in alcuni Stati.

Il documento ha una validità temporale diversa a seconda dell’età del cittadino:

 - minori da 0 a 3 anni: validità 3 anni

- minori dai 3 anni (compiuti) fino ai 18: validità 5 anni

- maggiorenni: validità 10 anni

ATTENZIONE: poiché gli accordi internazionali fra l'Italia e gli altri Paesi possono cambiare, prima di partire per l’estero è opportuno informarsi presso le Autorità consolari in Italia del Paese interessato; si consiglia anche di consultare il sito viaggiaresicuri del Ministero Affari Esteri o sentire l'Urp della Questura.

Dove rivolgersiDOVE RIVOLGERSI

allo sportello dell'ufficio anagrafe,
Via San Rocco n. 8/B
Tel: 0422/846205 - 206 | Fax: 0422/846245
Email: demografici@comune.roncade.legalmail.it ,
anagrafe@comune.roncade.tv.it

Documenti da PresentareDOCUMENTI DA PRESENTARE

RILASCIO

Per richiedere la carta di identità è necessario presentarsi personalmente allo sportello con la seguente documentazione:

- n. 2 fototessere recenti ed uguali tra loro;

 - precedente carta di identità.

In mancanza di un documento valido (anche passaporto, carta d’identità straniera, permesso di soggiorno, ecc.) è necessaria la presenza di 2 testimoni maggiorenni che dichiarino di conoscere personalmente l'interessato e che non siano parenti o affini dello stesso.

I genitori con figli minori, anche in condizione di separazione legale o divorzio, per poter espatriare devono dichiarare sotto la propria responsabilità, anche penale, di avere l’assenso dell’altro genitore.

I cittadini stranieri devono esibire il permesso di soggiorno in corso di validità (oppure il permesso scaduto con la ricevuta di rinnovo).

La carta di identità  può essere rinnovata sei mesi prima della scadenza.

PROROGA

La validità delle carte d'identità emesse a partire dal 26/6/2003 è prorogata di diritto per altri 5 anni (D.L.  n.112 del 25.06.2008, conv. in L. n. 133/2008). Il timbro di proroga è posto allo sportello dell’anagrafe, senza costi.  Per i cittadini stranieri il timbro di proroga viene apposto esibendo il permesso di soggiorno in corso di validità (oppure il permesso scaduto con la ricevuta di rinnovo). Non tutti i Paesi che consentono l’espatrio con la carta d’identità considerano tale documento ugualmente valido se presenta il timbro di proroga. Si consiglia pertanto, prima di partire per l’estero, di informarsi presso le Autorità consolari in Italia del Paese interessato, di consultare il sito viaggiaresicuri del Ministero Affari Esteri.

VARIAZIONI
• Le variazioni di residenza, stato civile, professione non comportano il rinnovo del documento.
• Lo stato civile viene indicato solo su richiesta dell’interessato.

SMARRIMENTO o FURTO: per ottenere la nuova Carta di identità occorre presentare anche la denuncia di smarrimento o furto resa ai Carabinieri o alla Polizia di Stato.


IMPORTANTI NOVITA’ PER IL RILASCIO DELLA CARTA D’IDENTITA’ AI MINORI DI ANNI 18.

In conformità al Decreto-Legge n. 70 del 13 maggio 2011, è soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta di identità, precedentemente fissato in anni quindici, ed è stabilita una validità temporale di tale documento, diversa a seconda dell’età del minore, in analogia con la durata del passaporto.

RILASCIO

Il minore deve essere fisicamente presente allo sportello con un documento di riconoscimento che ne permetta l’identificazione. In assenza di un documento l’identificazione può essere fatta da uno dei due genitori.
La domanda deve essere presentata dai genitori. Se la carta d'identità serve per l'espatrio è necessario che entrambi i genitori firmino l’assenso e la dichiarazione di assenza di motivi ostativi all’espatrio,
ai sensi dell’art. 1 del D.P.R. n. 649/1974.
Se un genitore non può essere presente in anagrafe può compilare la dichiarazione di assenso al rilascio (scarica modello).
Occorre presentarsi con n. 2 fototessere del minore recenti ed uguali tra loro.

La carta d’identità rilasciata ai minori con età inferiore ai 3 anni ha una validità di tre anni; per i minori con età dai 3 ai 18 anni ha una validità di cinque anni.

La carta d’identità dovrà riportare la firma del titolare che abbia già compiuto 12 anni.

ATTENZIONE

Per il minore di anni 14, l’uso della carta di identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o da chi ne fa le veci. Ogni volta che il minore sia affidato ad altri il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato deve essere menzionato sulla cosiddetta dichiarazione di accompagno , rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione e convalidata dalla Questura. Anche in caso di viaggio con i genitori è opportuno munirsi di un certificato di nascita con indicazione della paternità e della maternità da esibire in caso di richiesta da parte delle Autorità di Frontiera. Poiché gli accordi internazionali fra l'Italia e gli altri Paesi possono cambiare, prima di partire per l’estero con minori è opportuno informarsi presso le Autorità consolari in Italia del Paese interessato; si consiglia anche di consultare il sito viaggiaresicuri  del Ministero Affari Esteri.

INGRESSO IN CROAZIA

Il minore non accompagnato dai genitori,  al momento del suo ingresso in Croazia dovrà esibire un particolare atto di assenso firmato dai genitori e dall’accompagnatore, le cui firme devono essere autenticate allo sportello dell’anagrafe. Per l’autentica è necessario procurarsi una marca da bollo da € 14.62, il diritto di segreteria è pari a € 0.52.

 


Norme di riferimento: R.D.n.773/1931 (art.3); R.D.n.635/1940 (artt.288-293); D.P.R. 649/1974, Legge n. 133 del 6 agosto 2008, Decreto Legge 13 Maggio 2011 n.70.  

Quanto CostaQUANTO COSTA 

 € 5.42  (per diritto fisso e segreteria)

Tempi massimiTEMPI MASSIMI 

Rilascio immediato se la richiesta è completa dei documenti richiesti.



Ultima modifica: Lunedģ, 22 Settembre 2014 - ore 11:43


utenti on-line: 1 | pagine visitate: 0